Titolo originale: Paradiso/Dante’s Dream

Regia: David E. Simpson

Paese: USA

Anno: 1990

Durata: Paradiso 2.30 min; Dante’s Dream 10 min

Formato: 16mm

Audio: Inglese

Genere: Cortometraggio

Produzione: Canyon Cinema

 

TRAMA

E’ presente nel Paradiso una sacra impassibilità che rimanda a una statica salvazione, mentre nell’Inferno il dinamismo si nutre di una ferma condanna morale. Ispirato da questa lettura l’opera utilizza le immagini per una rilettura espressionistica della cosmologia dantesca. La prima parte, Paradiso, mostra un luogo isolato e stagnante nel quale le anime salutano in eterno. Dante’s Dream   mostra un purgatorio terreno denso di attività, improduttiva e un inferno invece denso di rimandi sessuali. Nel finale infatti gli aerei del Purgatorio assumono sfumature sessuali quando penetrano nell’Inferno del subconscio, in un delirio onirico di acqua, fuoco, carne e istinto animale.

 

NOTE

Premi: Best Experimental Film, Humboldt International Film and Video Festival, 1991; Festival Grand Prize and First Place, Experimental Film, Cinematic Arts and Video Festival, Athens, 1991.

David E. Simpson ha diretto film sui diritti dei disabili in When Billy Broke His Head , o lavorando per Forgiving Dr. Mengele. Lavorando con la Kartemquin Films – la casa produttrice di Chicago che produsse nel 1994 l’acclamato Hoop Dreams – Simpson fece Refrigerator Mothers, un film sul problema dell’autismo fra il 1950 e il 1970.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *