L’istituto Italiano di Cultura di Budapest propone, in occasione del 750esimo anniversario della nascita del poeta Dante Alighieri, una serie di eventi a lui dedicati, a inaugurare l’iniziativa è lo spettacolo, diretto e interpretato da Paolo Antonio Simioni e Giuseppe Paolo Cecere. Lo spettacolo vede gli interpreti impegnati a intrattenere il pubblico in un flusso ininterrotto che dal monologo alla dizione poetica, dalla narrazione alla parola in musica, fino alla pura esecuzione musicale, si propone di celebrare colui che, unanimemente, è considerato il padre della lingua italiana.

LINK
http://www.liberoreporter.it/2015/01/esteri/budapest-in-riva-al-danubio-si-celebra-dante-e-la-sua-vita-nuova.html

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *